Campi di applicazione

AREE DI
APPLICAZIONE

 

PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA:

 

 

INSONNIA (transitoria, cronica, incubi ricorrenti)

 

FOBIE

 

ATTACCHI DI PANICO

 

DISTURBO D’ANSIA GENERALIZZATO

 

DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO

 

DISTURBO POST-TRAUMATICO DA STRESS

 

DISTURBI DI CONVERSIONE ED ALTRI DISTURBI SOMATOFORMI

 

DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

 

DEPRESSIONE MINORE

 

DISFUNZIONI SESSUALI

 

DIPENDENZA DA FUMO, ALCOL, INTERNET, GIOCO D’AZZARDO

 

MIGLIORAMENTO DELLE PERFORMANCE ATTENTIVE E MEMORIA
(studenti), GESTIONE DELLO STRESS E DELL’ANSIA (sportivi,
situazioni di aumentata richiesta prestazionale)

 

AREE DI APPLICAZIONE

 

MEDICINA:

 

TERAPIA DEL DOLORE ACUTO E CRONICO

 

MALATTIE CARDIOVASCOLARI (ipertensione arteriosa essenziale)

 

ASMA

 

DISTURBI GASTROINTESTINALI (nausea , vomito, disfagia, dispepsia,
diarrea e stipsi funzionali, snd del colon irritabile,)

 

DISTURBI URINARI

 

GINECOLOGIA/OSTETRICIA (preparazione al parto, irregolarità
mestruali)

 

DERMATOLOGIA (acne, alopecia, dermatiti, eczema, foruncolosi,
glossodinia, iperidrosi, orticaria, prurito sine materia, psoriasi,
tricotillomania, verruche, vitiligine)

 

OBESITÀ E DISORDINI ENDOCRINI

 

ODONTOIATRIA (ansia, paura, fobie, preparazione all’anestesia
locale, analgesia, controllo di salivazione e sanguinamento,
immobilità della lingua, controllare il riflesso del vomito, migliorare
la tolleranza a protesi ed apparecchi, facilitare la motivazione ad
una corretta igiene orale, favorire la cessazione di abitudini
dannose, es bruxismo, disfunzioni dell’articolazione
temporo-mandibolare)

 

La presa in carico da parte dell’ipnoterapeuta è, in questi casi,

successiva alle valutazioni medico-cliniche ed eventualmente strumentali

degli specialisti di competenza

e può essere senza difficoltà associata ad una terapia farmacologica.

L’ipnoterapia, in quanto psicoterapia, propone un approccio mente-corpo,
in cui prendersi cura del sintomo somatico significa anche

prendere contatto con le sofferenze interiori ad esso legate

e che possono contribuire a crearlo/mantenerlo.